Iperlordosi: con il CPT-OG cambio di paradigma nel mondo della preparazione atletica-sportiva-amatoriale


Con la scoperta del Meccanismo che Sostiene Corpo e Psiche abbiamo dimostrato che l’evoluzione del Biomeccanismo OG di Maurizio Formia è nell’ambito del wellness e del fitness.

Premesso che non abbiamo scelto di fare i Personal Trainers ma ci è capitato come conseguenza di quanto apoditticamente scritto, per dirvi che non siamo qui per vendervi l’ennesimo “prodotto” (ce ne sono tanti, forse troppi), siamo online e abbiamo aperto una sede per seguire persone in tutto il globo per applicare scientemente i principi fisici-meccanici che regolano il corpo umano su questo pianeta con questa forza di gravità.

Il modo di concepire la normale vita quotidiana, l’attività fisica o l’allenamento atletico sportivo, con l’applicazione dei questo principio fisico meccanico che dovrà diventare l’ABC per tutti, come il mangiare, il bere e il dormire.

Cosa c’è di diverso tra il CPT-OG e una qualsiasi attività di preparazione atletica o di recupero funzionale (anche in ambito di riabilitazione funzionale e motoria quindi nell’ambito della salute)?

Non sveliamo i nostri segreti non tanto per gli improbabili plagi e imitazioni che peraltro già ci sono e di cui vi mettiamo abbondantemente in guardia nel blog OG e nei link a fine articolo, tuttavia, dobbiamo svelarvi alcune caratteristiche, macro-caratteristiche, che vi facciano capire la ragione per la quale siamo online da anni.

Stiamo seguendo persone che si erano rivolte a noi in passato per sintomi e patologie a cui i medici non erano riusciti ad offrire una soluzione e che non riuscivano più a rimanere in piedi, costretti a letto, oggi ci chiedono il CPT-OG.

Venticinque anni di studi, sudore, malattia, sacrifici, perdita di amicizie,affetti, vita sociale.

Veniamo al sodo:

parlando di iperlordosi, c’è una “moda” che ultimamente impazza letteralmente tra le donne/ragazze e che è quella di avere il bel sedere in fuori.

Sono tantissime le testimonial, citandone una Belen Rodriguez, di questa “moda” che noi definiamo “degenerativa” per una ragione molto semplice: il sedere in fuori presuppone una preparazione fisica con esercizio prevalentemente volto ad accentuale la curva lombare.

Sedere in fuori=iperlordosi=carico su L4-L5 eccessivo=perdita del baricentro=compressione da forza di gravità e peso corporeo + disequilibrio muscolare e meccanico a compensare e quindi a comprimere altre parti del corpo.

Le compressioni non sono prese in considerazione da nessuno.

Se su una vertebra, per esempio, avete uno scarico di forze e di leve pari al doppio della sua capacità di sostenerlo, comincerete ad avere potenzialmente un’infinità di problemi conseguenti.

Nessun professionista che si occupa del corpo umano sarà in grado di identificarne la vera causa. Noi si.

Pensate un po’ cosa può scatenare, per esempio, un lavoro di Squat; i tanto amati Squat di cui tutti ormai fanno abbondantemente uso.

Vi state facendo lentamente del male.

Uno stillicidio, giorno per giorno, che vi porterà SICURAMENTE (c’è la certezza fisica-meccanica) dal medico e lì si che avrete poi bisogno del medico, quando comincerà ad irrigidirsi una gamba o inizierete ad avere un reflusso gastro-esofageo o ad avere attacchi d’ansia immotivati o mal di testa o, banalmente, mal di schiena.

Se poi partite da un disequilibrio meccanico abituale in Fase 2/3, disequilibrio che ha, senza esserne consapevole, circa il 70% della popolazione mondiale (per approfondire CLICCA QUI), disequilibrio abituale sconosciuto dalla comunità scientifica e medico scientifica e quindi non preso in considerazione da nessuno (sia nel mondo del benessere, della medicina tradizionale ed alternativa), i tempi di questo “stillicidio” si accorciano esponenzialmente.

Una ragazza di 30 anni qualche anno dopo si troverà ad avere mille disturbi e sintomi e forse patologie che nessuno correlerà al lavoro svolto per ottenere il “sedere all’infuori”.

Con l’applicazione del CPT-OG, riequilibrando la meccanica abituale del corpo ed eliminando le compressioni da perdita del baricentro, dei carichi sbilanciati e delle altre cause precedentemente scritte,

potrete lavorare in modo corretto per fare in modo che il vostro bel sedere sia in evidenza in modo armonioso, senza rovinarvi altre parti del corpo.

Un esempio pratico di riequilibrio con CPT-OG:

Lei è Giulia.

Una sua “testimonianza” recente CLICCA QUI

Era in crollo meccanico abituale. Cos’è il crollo? CLICCA QUI

Oggi Giulia può dedicarsi a fare tutto quello che vuole, anche lo Squat, ammesso che si senta di averne bisogno.

Oggi avete un’informazione in più riguardo al Conscious Practice Training OG.

Non siamo online per essere tra i tanti.

Contattaci anzitutto per avere una consulenza e poi, se riterremo che tu abbia le caratteristiche per poter iniziare il percorso del CPT-OG, ti seguiremo in un percorso ad hoc PERSONALIZZATO ed ESCLUSIVO che non esiste in nessuna parte del mondo.

Contatti: CLICCA QUI

Plagi e tentativi di imitazione (diffamanti in quanto provano a copiare senza sapere di cosa si sta parlando) in tutto il mondo CLICCA QUI

 

Staff CPT-OG

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *