Il Conscious Practice Training OG è la naturale evoluzione del Biomeccanismo OG


Da anni stiamo lavorando per l’istituzionalizzazione ed il riconoscimento del Biomeccanismo OG scoperto ed inventato da un Personal Trainer – Musicista, Maurizio Formia e pubblicato sul web dal 2001 e sul libro Il Meccanismo che Sostiene Corpo e Psiche nel 2009.

E’, ed è stata una vera e propria battaglia contro alcune istituzioni mediche che, “con una mano” fanno pressioni per fermarci mentre “con l’altra mano” tentano ormai da anni di scopiazzare le tesi di Formia senza conoscerle e senza saperle applicare.


Il Biomeccanismo OG ha la finalità di correggere il disequilibrio meccanico abituale del corpo umano, ribilanciando pesi e forze e ridistribuendo le parti anatomiche del corpo in modo armonioso e simmetrico sui tre piani cartesiani.

Non ha la finalità di prevenire o di curare malattie.


Ma allora perchè alcune istituzioni mediche si sono messe di traverso e cercano da anni di fermarci?

Secondo noi del Comitato per la Promozione e la Tutela del Biomeccanismo OG le motivazioni sono principalmente queste:

  • perchè un corpo dritto ed in equilibrio con il Biomeccanismo OG diventa più forte e si attenuano o spariscono anche molti disturbi/malattie, molte considerate, dalla medicina, ad eziologia sconosciuta
  • si lavora sul corpo umano e quindi la medicina, se ha interesse e se funziona, si erge a detentore del possesso dei diritti sul corpo umano
  •  la correzione del disequilibrio meccanico abituale con l’applicazione del Biomeccanismo OG, in passato, consisteva nell’interporre tra i denti un oggetto che somiglia ai masticoni/bite/placche che mettono tra i denti anche dentisti e gnatologi oggi in collaborazione con osteopati.

Posto che vedremo in futuro come mai il dentista si permette di fare diagnosi di disordini posturali con esami (elettromiografie, kinesiografie, pedane posturometriche,…) che non sono scientificamente riconosciuti, per esempio, nelle perizie dei CTU perchè danno esiti discordanti,

posto che il dentista-gnatologo cura la postura senza l’avvallo del Ministero della Salute (ne abbiamo avuto prova grazie alle interrogazioni parlamentari poste dal legislatore nel 2014),

posto che l’oggetto posto tra i denti dal dentista ha, per la medicina e per i periti medici legali, valore solo per l’effetto placebo,

posto che la posturologia, come l’astrologia, l’archeologia, non è disciplina legalmente riconosciuta in medicina,

posto che la postura non è disciplina compresa nelle materie di laurea salvo per Master aperti a medici e non medici,

posto che l’inventore del Biomeccanismo  OG non è un medico e quindi si comprende la natura NON MEDICA di questa scoperta ed invenzione,

posto che correggiamo il disequilibrio meccanico abituale di tutto il corpo quindi modificando, di conseguenza (solo di conseguenza), la posizione di mandibola e cranio nello spazio e tra di loro,

la conseguenza diretta di queste affermazioni è che la naturale evoluzione del Biomeccanismo OG non può essere la medicina.


IL CPT-OG NON PUO’ ESSERE DISCIPLINATO ALL’INTERNO DI NESSUNA DISCIPLINA ESISTENTE.


Non ci interessa se tra mandibola e cranio ci sono i denti ed i dentisti. Non ci interessa se tra diaframma e polmoni c’è il cuore ed i cardiologi. Non ci interessa se tra bacino e piedi ci sono le ginocchia e gli ortopedici.


L’applicazione del Biomeccanismo OG CORREGGE e modifica il disequilibrio meccanico abituale DEL CORPO NELLO SPAZIO E DELLE SUE PARTI anatomiche TRA LORO,

a prescindere dalla condizione di salute della persona.

La postura del cranio e della mandibola, così come la postura di tutte le parti del corpo nello spazio e tra loro, si corregge non grazie all’oggetto interposto tra i denti ma grazie alle dritte/indicazioni di Maurizio Formia e del suo Staff.

E’ questo che fa la differenza.


E’ la ragione per la quale potete mettere tra i denti tutti i bite o masticoni o planas o ortotici o placche che volete ma se non c’è la conoscenza del Biomeccanismo OG non potrete ottenere l’equilibrio meccanico abituale corretto del vostro corpo.

Veder sparire un sintomo o una malattia non significa essere dritti. Anzi! Spesso un sintomo si amplifica proprio a dimostrazione che la sua causa è proprio il disequilibrio meccanico abituale del proprio corpo, a prescindere dal sintomo.


Ma come si fa ad essere sicuri di percorrere la strada giusta per il riequilibrio meccanico abituale del corpo?

Serve logica, l’applicazione di conoscenze di movimento e di meccanica, il saper riconoscere, conoscere e prevedere la conseguenza su tutte le parti anatomiche di un movimento, di un esercizio, di uno step di riequilibrio necessario che solo Maurizio Formia riesce ad individuare e a prevedere ma non perchè sia un veggente ma perchè CONOSCE il Biomeccanismo OG e conosce OGNI risposta anatomica del corpo in base al tipo di disequilibrio meccanico del corpo nello spazio circostante unitamente al disequilibrio meccanico delle parti del corpo TRA LORO.


Ma allora, se si può applicare il Biomeccanismo OG anche senza Supporto OG, come mai una volta eravamo costretti a portare un oggetto tra i denti?

Banalmente (banalmente per noi, non per il medico o il dentista o il fisioterapista) perchè l’Operatore OG utilizzava un oggetto che ricordava/memorizzava, al posto della persona, la sua correzione senza che la persona ne fosse consapevole.

Se si introduce il concetto di CONSAPEVOLEZZA DELLA  CONDIZIONE MECCANICA ABITUALE DEL PROPRIO CORPO, la necessità di avere una “memoria” tra i denti cessa di esistere.

Da qui il Conscious Practice Training OG.

E’ di fondamentale importanza specificare che nei casi di crollo meccanico abituale non basta essere consapevoli del disequilibrio meccanico abituale del corpo ma è necessario il Supporto OG.

La logica conseguenza di queste ultime affermazioni è che se:

  • se c’è una dismorfosi delle arcate dentarie o c’è stato uno o più lavori incongrui/errori del dentista (estrazioni, otturazioni, protesi, corone, ponti, impianti fatti male) a modificare i tre punti di sostegno del cranio secondo la scoperta del Meccanismo che Sostiene Corpo e Psiche
  • se c’è una malformazione ad un piede o ad un arto
  • se c’è un problema di blocchi muscolari generalizzati o ad una zona specifica del corpo
  • se c’è una compressione di organi dovuta al disequilibrio meccanico abituale del corpo o conseguenza dei problemi succitati

Se c’è quindi un problema di tipo medico o causato dal medico,

ecco che il Conscious Practice Training OG lo appaleserà così come li appalesava il Biomeccanismo OG con Supporto OG ma

non li curerà!

Rimarranno appalesati e necessiteranno di cura medica conseguente per ripristinare denti piuttosto che ossa di arti/piede etc.

Ecco che molti problemi fisici che prima erano considerati, dalla medicina, ad eziologia sconosciuta o semplicemente di origine psico-somatica, si appalesano e sono riconoscibili e diagnosticabili anche dal medico.

Ma la causa non è di chi ha appalesato il problema!

Vorremmo che qualcuno spiegasse questo concetto ai laureati in medicina che proprio non lo capiscono.

Il corto circuito tra competenze avveniva quindi perchè il medico non conosce Il Meccanismo che Sostiene Corpo e Psiche, non lo ha studiato nei suoi corsi di laurea quindi non sa e se lo sa è perchè ha letto le pubblicazioni di Formia Maurizio ,

il medico non conosce, per esempio, la differenza tra una gamba realmente più corta ed una gamba che rimane abitualmente meccanicamente più corta a causa del disequilibrio meccanico abituale sconosciuto in medicina.

Se la gamba è realmente più corta allora si provvederà con plantari o protesi tipiche dell’attività del medico,

se la gamba non è più corta, ma meccanicamente abitualmente più corta, come farà a risolvere il problema?

La domanda è retorica perchè non individuandolo, non riesce nemmeno a risolverlo.

Mettere un plantare su una gamba apparentemente più corta significa danneggiare l’equilibrio meccanico abituale della persona.

Stessa identica cosa accade in bocca, tra i denti solo che invece di usare il plantare si usa un bite o un masticone.

Entrambi, plantare e masticone, non sono oggetti esclusivi di uso medico.


Da sempre sosteniamo che il Biomeccanismo OG va fatto a prescindere dalla condizione di salute e che tutti i cittadini del mondo dovrebbero applicare questa invenzione a prescindere, per rimanere dritti ed in equilibrio meccanico abituale del corpo, fenomeno SCONOSCIUTO non solo in medicina ma in tutte le discipline conosciute, siano esse sanitarie o olistiche o di medicina alternativa.


Per concludere,

mentre diamo ancora tempo (per noi è un’inutile perdita di tempo) al medico e al non medico per capire queste differenze,

noi ci siamo specializzati nel correggere il disequilibrio meccanico abituale del corpo umano senza utilizzare oggetti ma utilizzando attrezzature, esercizi e trattamenti non medici, per far sì che ciò avvenga.


Il Conscious Practice Training OG (e non l’odontoiatria o l’ortopedia o la medicina) è la naturale evoluzione del Biomeccanismo OG basato sulla scoperta e sull’invenzione del Meccanismo che Sostiene Corpo e Psiche di Maurizio Formia.

maggio 2018- Staff CPT-OG